Archivi tag: rete

Errore nell’accesso a convisioni Windows 7 da parte di Windows XP

Per alcune applicazioni è conveniente (sia come prezzo, sia come flessibilità) utilizzare un PC con Windows 7 da server per una piccola rete LAN. Nel mio caso il PC Windows 7 deve condividere delle cartelle in rete che contengono dati di alcune applicazioni.

Dopo un certo numero di giorni di funzionamento ininterrotti, tentando di accedere da un pc con Windows XP ad una delle cartelle condivise del server con Windows 7 Professional è possibile che si presenti un messaggio di errore simile a questo:

“Impossibile accedere a SERVER. Autorizzazioni insufficienti per accedere a \\SERVER\CONDIVISIONE. Contattare l’amministrazione della rete per richiedere l’accesso.”

Al contempo, se nella rete ci sono altre postazioni con Windows 7 o Windows Vista, esse accedono tranquillamente.

In prima istanza ho riavviato il servizio Server del PC con windows 7 e le condivisioni sono tornate accessibili da tutte le postazioni della rete. Ma il problema si ripresentava sempre più frequentemente.

Sul server con Windows 7, quando si presenta l’errore, viene creato nel registro eventi un messaggio simile a questo:

“Il server non ha potuto allocare memoria non di paging. È stato raggiunto il limite configurato per allocazioni di memoria non di paging.”

Per risolvere il problema è sufficiente modificare il valore di questa chiave di registro sul server con Windows 7

HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\lanmanserver\parameters\size 

Di default è 1, portarlo a 3.
Qui di seguito il significato dei valori:
1 = Minimize Memory Used
2 = Balance
3 = Maximize Throughput for File Sharing and Maximize Throughput for Network Applications

Dopo aver riavviato il PC il messaggio di errore non apparirà più.

Resettare la password di root su CentOS

 

Di seguito la procedura per cambiare / reimpostare la password su sistema operativo CentOS
  1. Quando si presenta la scelta dei due kernel (2.6.xxxx)
  2. selezionare la prima voce
  3. premere il tasto e per modificarla
  4. andare alla seconda riga (inizia con la parola kernel)
  5. premere il tasto e per modificarla
  6. Aggiungere la S maiuscola alla fine della riga
  7. Premere INVIO
  8. premere la lettera b per avviare il sistema
  9. quando si arriva al prompt dei comandi digitare il comando passwd ed inserire la nuova password

se da errore e dice che il filesystem non è montato digitare il seguente comando

# mount -o remount,rw /

infine digitare i due comandi seguenti per scrivere le modifiche e riavviare la macchina.

# sync
# reboot

Scaricare tutte le macchine virtuali per VMWare con i S.O. preinstallati

A volte è utile testare un software su una macchina linux velocemente, oppure disporre di una macchina virtuale per diagnostica di rete. In questo caso, piuttosto che scaricare il sistema operativo ed eseguire la procedura di installazione è possibile scaricare una macchina virtuale – già configurata – dal sito web:

http://www.thoughtpolice.co.uk/vmware/

 

Monitorare le attività di rete con Microsoft Network Monitor

Chi si diletta come amministratore di rete o chi si vuole cimentare in tale attività sicuramente conoscerà Wireshark, il più famoso programma di Network Analysis.
Ebbene, anche Microsoft ha creato il suo pacchetto, molto simile al sopracitato nelle funzionalità e nell’impostazione grafica. Il software si chiama Microsoft Network Monitor, è disponibile per Windows XP, Vista, 7, Server 2003, Server 2008 e 2010 e per le architetture 32bit e 64bit.
Per scaricarlo è sufficiente andare qui

Resettare le impostazioni del protocollo TCP/IP di Windows se si hanno problemi con il DHCP

Qualora Windows (XP, Vista o 7) avesse problemi ad acquisire l’indirizzo IP se configurato come “Ottieni indirizzo IP automaticamente” e quindi con il DHCP abilitato, è sufficiente resettare le impostazioni del protocollo TCP/IP del sistema operativo con i seguenti comandi:

netsh int ip reset
netsh winsock reset all
Tali comandi devono essere lanciati dalla riga di comando. Nel caso di Windows 7, il Prompt dei comandi deve essere eseguito come amministratore, altrimenti si avranno problemi con i privilegi. Un successivo riavvio al PC risolve i problemi di assegnazione dei parametri di rete da parte del server DHCP!